Stop alle violenze

Password rubata: non solo un fastidio, ma un pericolo per la tua sicurezza e privacy.

Immagina che un ladro riesca a impossessarsi delle chiavi di casa tua. Non solo potrebbe rubare i tuoi beni materiali, ma avrebbe anche accesso a informazioni private, come foto di famiglia o documenti riservati.

Lo stesso vale per le password. Se una password viene rubata, un malintenzionato non solo può accedere ai tuoi account online, ma può anche:

Violare la tua privacy: rubare dati personali, come il tuo numero di telefono, l'indirizzo di casa o le informazioni bancarie.

Vedere i tuoi spostamenti: monitorare i tuoi acquisti online, le tue attività sui social media o la tua cronologia di viaggio.

Commettere reati a tuo nome: utilizzare i tuoi account per acquistare beni online, sottoscrivere abbonamenti o addirittura aprire carte di credito a tuo nome.

Le conseguenze di una password compromessa possono essere gravi e avere un impatto significativo sulla tua vita.


Vediamo come capire se uno dei vostri account è stato compromesso:

haveibeenpwned.com è il servizio web che ci viene in aiuto e che raccoglie tutti i  database di password conosciuti e pubblici e offre la possibilità, una volta inserita un indirizzo email, di capire velocemente se l’account è stato compromesso.

L’utilizzo è semplice: sul il sito, inseriamo nel campo “email address” la mail (utilizzata come username) che vogliamo controllare e clicchiamo sul bottone “pwned?”

Stop alle violenze

Qualora il risultato presentato sia di colore rosso, significa che il nostro account e relativa password sono stati rubati.

Stop alle violenze

Un risultato di colore verde indica invece che la nostra email non è presente in alcun database e quindi potete essere tranquilli.

Stop alle violenze

Il sito distingue tra “breach” e “pastes”. La differenza fra i due è la seguente:

breach

Significa che password e account, sono stati effettivamente trafugati online ed esposti da un sistema che aveva scarsi meccanismi di sicurezza e che è stato attaccato. Procurarsi queste password, vuol dire scaricare un database da torrent o altri canali di distribuzione.

pastes

Vuol dire che l’informazione sensibile e che ci interessa è addirittura presente in forma pubblica su quei servizi che condividono testo online e quindi di fatto disponibile a tutti senza alcuno sforzo; è sufficiente cercarla su google oppure avere i link diretto al file di testo con le password disponibili online.

Cosa fare se la tua password è stata rubata:

E' importante monitorare regolarmente la tua sicurezza online per identificare eventuali rischi. Ecco alcuni consigli:

1. Cambia le password a rischio:

Se la tua email è stata compromessa, è fondamentale cambiare immediatamente le password di tutti gli account associati a quell'indirizzo email.

2. Usa un gestore di password affidabile:

Un gestore di password ti aiuta a creare e memorizzare password complesse e univoche per ogni account.

3. Attiva l'autenticazione a due fattori:

L'autenticazione a due fattori aggiunge un ulteriore livello di sicurezza richiedendo un secondo codice di verifica oltre alla password.

4. Segui le best practice per la creazione di password:

Utilizza password lunghe (almeno 12 caratteri), con una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli.

5. Non utilizzare la stessa password per più account:

E' fondamentale utilizzare una password diversa per ogni account, in modo che un hacker non possa accedere a tutti i tuoi account se ne compromette uno solo.

6. Aggiorna regolarmente software e firmware:

Assicurati di installare gli aggiornamenti di sicurezza per il tuo sistema operativo, browser e software antivirus.

7. Fai attenzione a email e siti web sospetti:

Diffida di email o siti web che ti chiedono di inserire le tue credenziali o di cliccare su link sospetti.

Proteggiti: la tua sicurezza online è importante!

Con un po' di attenzione e seguendo questi consigli puoi proteggere i tuoi account online e ridurre il rischio di furto di password.

Ricorda: la tua sicurezza online è nelle tue mani!

Invitiamo i nostri lettori a condividere i propri consigli per la sicurezza online e a riflettere sull'importanza di proteggere le proprie informazioni personali.

Suggerimenti e richieste.

I vostri suggerimenti e le vostre richieste faranno crescere questo spazio.

SEGUICI!

AI Website Maker